L'ITALIA E LO SPAZIO - MODULI ABITATIVI
Scritto da Luca Frigerio   
Di Ernesto Vallerani, a cura di Giovanni Caprara; pp 245, edito da Mc Graw ? Hill Italia e Finmeccanica. Anno 1995. Prezzo: non disponibile.

Image Dalla terza di copertina: ?Ernesto Vallerani, laureato in ingegneria aeronautica presso il Politecnico di Milano nel 1961, ha ottenuto l?Aeronautical Engineering Degree dal California Institute of Technology di Pasadena nel 1963, specializzandosi in Aerodinamica Supersonica. Inserito nell?industria spaziale dal 1964, inizialmente in FIAT Divisione Aviazione e successivamente in Aeritalia, ha assunto vari incarichi fino a divenire Direttore Generale del Settore Spazio nel 1980.
Con la costituzione di Alenia Spazio, nel 1991, ne ? divenuto Presidente. Proprio in quel periodo ha ricevuto dall?Associazione Tedesca per l?Aeronautica e lo Spazio il prestigioso ?Premio Von Braun? per i suoi contributi allo sviluppo in Europa del volo umano nello spazio. Vallerani ? infatti l?iniziatore nel vecchio continente e il caposcuola della particolare tecnologia legata alla costruzione dei moduli per la vita in orbita.
Membro di Accademie e Societ? internazionali di Aeronautica e Astronautica, dal 1992 ? Presidente dell?AIDAA, Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica.?
Questo libro, scovato negli scaffali della libreria Hoepli di Milano, ? un grandioso tributo alla storia della partecipazione italiana ai progetti europei dei vari laboratori spaziali Spacelab e Columbus.
Si tratta infatti, della storia avvincente ed esaltante del contributo tecnologico ed industriale che l?Italia ha fornito all?esplorazione spaziale, e che il grande pubblico molto probabilmente non conosce.
L?autore, al tempo, Presidente di Alenia Spazio; per oltre trent?anni, ha vissuto in prima persona le fasi pi? importanti di questa grande sfida tecnologica.
In questo libro, egli, ricostruisce gli aspetti tecnici ed umani e soprattutto lo spirito e le strategie che hanno pervaso la nascita della tecnologia astronautica italiana.
L?Autore riesce a ripercorrere fedelmente ed in maniera coinvolgente, la nascita e lo sviluppo dei moduli pressurizzati Spacelab e Spacehab, avvalendosi anche di foto e tabelle inedite.
La tecnologia italiana, e le aziende italiane come l?Alenia Spazio, stanno dando alla Stazione Spaziale Internazionale, un contributo sempre pi? importante, via via che i tagli al bugget della NASA impediscono all?ente americano di mantenere i propri impegni con gli altri partners.
Il contributo tecnologico e scientifico che l?Italia ha dato e d? all?astronautica, purtroppo ? sconosciuto ai pi?, pertanto riteniamo il libro di fondamentale importanza, per tutti gli appassionati di astronautica, ai quali lo consigliamo vivamente, ammesso che lo si riesca ancora a trovare nelle librerie.
Chiss? che un domani non ci si affidi ancora ai moduli pressurizzati italiani per stabilire le prime basi permanenti sulla Luna, e poi ancora su Marte.

SOMMARIO

1. PARTE PRIMA Spacelab: il laboratorio spaziale europeo
2. PARTE SECONDA Spacehab, un laboratorio cosmico in affitto
3. PARTE TERZA Dallo Spacelab alle stazioni spaziali
4. PARTE QUARTA Il Columbus, elemento europeo della Stazione Spaziale
5. PARTE QUINTA Il modulo logistico: l?avventura italo ? americana
6. PARTE SESTA Verso il futuro
Tavole riassuntive

 

Valid XHTML and CSS.

Questo sito utilizza i cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando a navigare nel sito si accetta implicitamente l’utilizzo degli stessi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information