ISS LA VOCE DALLO SPAZIO

La voce dallo spazio è giunta puntuale, pochi secondi prima delle 15,04.

 

Lo scorso 27 marzo gli alunni della scuola media “VOLTA” di Mandello del Lario hanno vissuto un’emozione che non dimenticheranno: per dieci minuti hanno potuto parlare in diretta radio con l’astronauta Michael Fincke, comandante della Stazione Spaziale Internazionale.

Il collegamento ha coronato un lungo progetto didattico, concepito dal gruppo astrofili Deep Space Lecco e dalla sezione di Erba dell’Ari (Associazione Radioamatori Italiani).

Tutto era partito più di due anni prima, con la proposta del progetto all’Istituto Volta.

Nell’ambito dei collegamenti tra le scuole e la Iss, quello effettuato da Mandello ha caratteristiche che lo rendono eccezionale.

Si è trattato di un primato mondiale, il primo collegamento nella storia svolto in fasi successive sia per via diretta che per via telebridge, con modalità mai sperimentate prima.

Fino al marzo 2009, tutti i 429 collegamenti con la Iss sono stati stabiliti in un modo o nell’altro, ma mai utilizzandoli entrambi.

Il coordinatore è stato Gianpietro Ferrario, consigliere Deep Space e socio Ari.

E’ stato lui a spingere per la modalità ibrida diretta-telebridge.

Può sembrare un’operazione semplice, ma non è così infatti, con queste caratteristiche, il collegamento ha acquisito un alto rischio di fallimento.

La stazione di appoggio per il telebridge è stata identificata nella Sezione Ari di Gallarate, all’interno dell’Istituto Tecnico “Andrea Ponti”.

Già nei primi istanti, il contatto Ariss di Mandello era entrato nella storia.

Gli studenti di Mandello hanno posto una sequenza fluida e ininterrotta di 17 domande e risposte ascoltata con chiarezza in entrambi gli istituti.

Come contenuto, un minuto prima della Los (Lost Of  Signal), Gianpietro Ferrario ha comunicato al comandante il termine delle domande.

Mike ha risposto in italiano: … molto molto molto grazie, viva Italia!

E proseguendo in inglese, ha spiegato che L’Italia è uno dei maggiori partner nella realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale, ha fatto i complimenti agli studenti mandellesi per le domande, invitandoli ad avere il coraggio di sognare e la costanza di studiare duro per coronare i propri sogni.

A quel punto nell’aula magna del "Volta" è esploso un interminabile applauso.

Questi istanti hanno ripagato i membri di Deep Space e dell’Ari per un lungo lavoro: mesi e mesi di lezioni di astronomia, astronautica, radiotecnica e comunicazioni spaziali, condotte rispettivamente da  Marco Zambianchi (presidente dell’Italian Space and Astronautics Associazion) e dallo stesso Ferrario.

Una curiosità: se si eccettuano ovviamente gli operatori della Nasa e i parenti degli astronauti, gli alunni di Mandello sono stati i primi a parlare da Terra con Fincke dopo il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che aveva contattato la Stazione tre giorni prima.

·
 
 

 

 

Valid XHTML and CSS.

Questo sito utilizza i cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando a navigare nel sito si accetta implicitamente l’utilizzo degli stessi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information