MOSTRE
Scritto da Erasmo Bardelli   

Mostre ed esposizioni fotografiche del Gruppo Deep Space Lecco


 Image

Sicuramente anni fa, quando Internet era prerogativa di pochi, le immagini di astronomia erano più difficili da reperire, per questo i vari Gruppi di Astrofili che esibivano al pubblico queste immagini, raccoglievano un grande successo e ammirazione.
Anche il Gruppo DEEP SPACE Lecco, nelle conferenze pubbliche o nelle scuole, arricchiva le serate con una notevole quantità di fotografie.

Alcune fatte dai soci, altre tratte direttamente da riviste o trovate nelle fiere dell’astronomia.


Un notevole sforzo economico, i quadri a vista tremendamente fragili, le stampe a colori abbastanza care e tanta tanta voglia di offrire novità al pubblico.


Erano tempi duri per l’astronomia, tutto costava maledettamente tanto per via della vendita ridotta dei vari accessori.

Incominciai con pochi quadri, contenenti fotografie varie per ottimizzare lo spazio, poi dedicai un quadro a ogni oggetto: Luna, Sole, astri di profondo cielo ecc.


Sempre di più, sino a riempire l’automobile.
Ricordo che nelle scuole il filone migliore era sicuramente il Sistema Solare, con le foto spettacolari dei pianeti, mentre per il pubblico le galassie o nebulose colorate attiravano l’occhio.


Non di meno i primi piani della Luna, che entusiasmava chiunque.
Poi arrivarono le prime vere mostre d’immagini astronomiche.


1996:  Mandello, esposizione di fotografie astronomiche su richiesta della Pro Loco per la “Mostra dell’Hobby”.


Olginate: “Quattro passi tra le stelle”, serata organizzata per Telethon.
Nel pomeriggio, esposizione di fotografie astronomiche. 


1997: Lecco, Unione Industriali. Ore 15-20,30: esposizione  fotografica.


Mandello: esposizione fotografica a Villa Carcano, a Mandello.


Barzio: richiesta Coe, Centro di orientamento educativo, esposizione fotografica.


Lecco: esposizione fotografica di oggetti astronomici e proiezione diapositive, richiesta dal
Cral Ospedale Circolo di Lecco.


Mandello, per la “Mostra dell’Hobby”, esposizione fotografica di oggetti astronomici richiesta dalla Pro Loco Mandello.


1998: Ballabio, nella sala Civica di Ballabio, esposizione richiesta dall’associazione sportiva e culturale Ballabio 89.


Sirtori: nell’aula Civica, esposizione richiesta dalla biblioteca di Sirtori.


Abbadia: esposizione fotografica, nella sala adiacente al Setificio Monti di Abbadia, delle fotografie che verranno esposte nel museo del parco Valentino, ai Piani Resinelli.


Piani Resinelli: 1990 esposizione permanente di fotografia astronomica in una sala del museo situato nel parco Valentino. Richiesta dalla Comunità Montana del Lario orientale.


Lecco: esposizione fotografica di oggetti astronomici richiesta dalla Direzione  “Centro Meridiana”.


2001: Valmadrera, per Telethon, presso la sala Fatebenefratelli messa a disposizione dal Comune di Valmadrera, esposizione fotografica dalle ore 14 alle 21.


2001:Erba, Fiera dell’Astronomia  Elmepe Lario Fiere, partecipazione con lo stand del Gruppo Astrofili DEEP SPACE Lecco, esposizione fotografica.


2002:  Erba, seconda Fiera dell’Astronomia Elmepe Lario Fiere di Erba, partecipazione con lo stand del Gruppo Astrofili DEEP SPACE Lecco. Esposizione fotografica

2003: Abbadia, organizzata dall’amministrazione comunale: “Apollo 17, l’ultimo uomo sulla Luna”, esposizione fotografica.


Si conclude così, con l’apertura del Planetario, il girovagare del gruppo Deep Space. Ora, se il pubblico è  interessato, lo rivedremo qui da noi.

 

Erasmo Bardelli

 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
 Image
  

 

 

Valid XHTML and CSS.

Questo sito utilizza i cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina o continuando a navigare nel sito si accetta implicitamente l’utilizzo degli stessi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information